Suggerimenti sul laboratorio 2 (Disabilità della vista), di Giorgio Tartara

L’attività laboratoriale, dopo una premessa in cui vengono descritte in modo analitico le procedure per modificare le caratteristiche dello schermo, del cursore, del puntatore, dei caratteri ecc., si limita a suggerire di provare a personalizzare il PC in uso per facilitarne l’uso per uno studente ipovedente.

Il problema maggiore in questa attività è certamente riportare poi tutto come era in origine nell’aula in cui si svolge il corso…

Le indicazioni fornite dall’autore si applicano a Windows 98 e ME e Windows XP (vengono descritte singolarmente le differenti procedure). Un’osservazione che mi pare doveroso fare è che Windows XP (ancora poco presente nelle scuole, soprattutto in quelle elementari e medie) permette un accorgimento molto importante per far sì che lo stesso Personal Computer venga utilizzato da studenti disabili e normodotati indifferentemente. Windows XP infatti consente di personalizzare l’utente con cui accedere all’uso del PC e si possono quindi creare modi differenti di presentare il desktop, i caratteri, il cursore, ecc. a seconda dell’utente selezionato all’apertura di Windows. In questo modo si evita la ghettizzazione dello studente ipovedente costretto a operare su un PC che gli altri studenti non devono usare per evitare di dover ripetere la configurazione ogni volta (operazione che probabilmente assorbirebbe buona parte dell’attività di laboratorio).

Mi permetto di suggerire ai colleghi che desiderano informazioni più specifiche sui software per ciechi ed ipovedenti di visitare alcuni siti di cui indico il link, dai quali è anche possibile scaricare versioni demo di software specifici.

Ciechi

http://www.aroga.com/blindness_downloads.asp

Sito (lingua inglese) da cui si può tra l’altro scaricare la versione demo del software Jaws for Windows che è uno dei più diffusi screen reader.

Ipovedenti

http://www.aroga.com/lowvision_downloads.asp

Lo stesso sito di cui sopra ma nella pagina dedicata all’ipovisione; si segnala tra l’altro la versione demo di Zoomtext (software di ingrandimento che utilizza anche la sintesi vocale

http://www.tiflosystem.it/avvisi/zoomtext.htm

Ancora su Zoomtext (in Italiano)

http://www.zoomtext.de/regi/

Sempre su Zoomtext (in tedesco)

Nei siti elencati, oltre ai software indicati, sono presenti le versioni demo di molti software per un’ampia gamma di disabilità.